fbpx

Addominoplastica

Addominoplastica

Il passare degli anni, una gravidanza o una perdita di peso importante possono portare ad una lassità dei tessuti e/o ad un rilassamento dei muscoli dell’addome. Il risultato è un addome pendulo e sproporzionato rispetto al resto del corpo.

La soluzione per avere una pancia piatta è l’intervento di addominoplastica.

Gallery

Preparazione all’intervento e procedura chirurgica

L’intervento di blefaroplastica è preceduto da esami ematici e da un ecografia addominale da svolgere nei giorni antecedenti.

L’intervento è effettuato in anestesia loco regionale o generale ed in genere ha una durata variabile dai 90 ai 180 minuti.

Attraverso un’incisione molto “bassa” (e quindi occultabile dal costume), sarà possibile asportare la pelle ed il grasso in eccesso. Dalla stessa incisione verrà fatta una plastica dei muscoli retti dell’addome qualora fosse necessario ed eventualmente verrà riposizionato l’ombelico.

Postoperatorio

Il dolore post operatorio è gestibile con analgesici presi per via orale.

I punti di sutura saranno riassorbibili e quindi non prevedono asportaizione.

I drenaggi verranno asportati dopo qualche giorno.

Il paziente torna a casa a due giorni dall’intervento dopo aver praticato esami ematici.

Una panciera elastica verrà indossata per circa 30 giorni.

In sintesi

  • Durata Intervento: 90-180 minuti.
  • Tempi di recupero: Circa 12 giorni per la ripresa di tutte le attività lavorative.
  • Anestesia: Generale / Loco-Regionale
  • Indicato per: Asportazione della pelle in eccesso e pendula a livello addominale, correzione del rilassamento dei muscoli addominali.