fbpx

Otoplastica

Otoplastica

Padiglioni auricolari eccessivamente sporgenti causano spesso un disagio che si ripercuote in maniera importante nel vissuto quotidiano.

L’otoplastica è un intervento di breve durata, svolto in anestesia locale che permette un riposizionamento del padiglione auricolare e di ridurne la loro proiezione risolvendo in maniera definitivo il problema delle cosiddette “orecchie a sventola”.

Preparazione all’intervento e procedura chirurgica

L’intervento di otoplastica è preceduto da esami ematici da svolgere nei giorni antecedenti.

E’ effettuato in anestesia locale con o senza una leggera sedazione ed ha una durata di circa 40 minuti,

Dopo aver marcato l’area da trattare si procede con un ago sottilissimo all’infiltrazione con anestetico locale.

Si procede con un incisione nella parte posteriore dell’orecchio, in maniera tale che la  cicatrice  sia occultata ed ben nascosta e da li si passa a rimodellamento della cartilagine.

Postoperatorio

Il dolore post operatorio è gestibile con analgesici presi per via orale.

I punti di sutura verranno sfilati dopo circa 7 giorni.

Il paziente torna a casa il giorno stesso.

In genere lividi ed ecchimosi si risolvono nel giro di 10 giorni.

In sintesi

  • Età: Dai 14 anni in su
  • Durata Intervento: 40 minuti.
  • Tempi di recupero: Circa 1 giorno per la ripresa di tutte le attività lavorative.
  • Anestesia: Locale / Locale con sedazione
  • Indicato per: Correzione delle “orecchie a sventola”.